SPEDIZIONE GRATUITA CON UNA SPESA MINIMA DI 59€

Fert tips

RSS

Come si fa a capire se il fertilizzante influenza il gusto del fiore o è rimasto nella pianta? 

Utilizzare dei buoni fertilizzanti è fondamentale per ottenere un raccolto gustoso e di qualità. E' altrettanto fondamentale, però, dosarli nel modo corretto: sempre meglio utilizzarne un po' meno, che esagerare!
Molto importante è anche smettere di utilizzarli un paio di settimane prima della raccolta, per permettere alla pianta di smaltirli al meglio. Questo garantirà un sapore migliore, una fumata più leggera e pulita, permettendoti di gustare al meglio i sapori della varietà scelta. 

Ecco quindi alcuni piccoli consigli per capire se il dosaggio di fertilizzante è eccessivo:

  • Le foglie
    guarda le foglie della tua pianta: le punte sono bruciate
  • Raccolta
    al momento della raccolta le foglie sono ancora belle verdi e/o friabili 
  • Cime 
    durante la fumata i fiori bruciando scoppiettano, il joint si spegne spesso e rilascia una cenere molto scura
  • Odore
    la pianta non ha sviluppato a pieno il potenziale della genetica e l'odore dei fiori ricorda un po' il fertilizzante
  • Gusto
    la fumata risulta aggressiva in gola, con un sapore un po' acido e forte, che ricorda effettivamente il gusto del fertilizzante
Ma quindi le piante di canapa possono riprendersi da una bruciatura da nutrienti, ovvero da un eccessivo dosaggio di fertilizzanti?

Ed ecco la buona notizia: sì, la maggior parte delle volte. Dipende sempre dalla gravità della situazione.
Le piante di cannabis esposte ad una leggera sovraconcimazione per brevi periodi di tempo hanno buone possibilità di riprendersi e di produrre ancora dei raccolti gratificanti. Tuttavia, se non si interviene in tempo, la pianta rischia di morire, escludendo qualsiasi possibilità di ottenere un raccolto.

 

Previous Post

  • TRUS 420
Comments 0
Leave a comment
Your Name:*
Email Address:*
Message: *

Please note: comments must be approved before they are published.

* Required Fields